background

Dolomiti - Patrimonio Naturale UNESCO

Il 26 giugno 2009 l’UNESCO (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organisation) ha inserito le Dolomiti nella lista dei Patrimoni naturali dell’umanità.

Aree di bellezza naturale straordinaria, fenomeni naturali superlativi, esempi eccezionali degli stadi principali della storia della terra. Questi sono i criteri che fanno delle Dolomiti un sito di particolare valore per le generazioni future, e dunque paradiso naturale da tutelare e proteggere. Le Dolomiti vantano una superficie complessiva di 142 mila ettari ed una straordinaria biodiversità con 2.400 specie riconosciute.

Sono 878 i beni nel mondo considerati Patrimonio dell’umanità, 43 sono quelli italiani, ma tra questi solo uno fino ad oggi rientrava nella categoria dei beni naturali. Ora alle Isole Eolie si affiancano proprio le Dolomiti.

È difficile spiegare la bellezza delle Dolomiti, riconosciuta a livello universale. Certamente contribuiscono le spettacolari pareti verticali, fatte di guglie frastagliate, di cime aguzze e pinnacoli, che contrastano con i pendii più dolci e gli altipiani. Una varietà di forme, amplificata dalle tonalità differenti che nell’arco della giornata colorano e danno un aspetto sempre nuovo al paesaggio.

Webdesign LeipzigWebdesign
Leipzig